Serendipity Bistrot si trasforma da luogo dove si prepara, si mesce e si beve il caffè a luogo deputato agli incontri, alla conversazione tanto vivacemente raffigurata della famosa goldoniana commedia “La bottega del Caffè”.
Serendipity Bistrot vuole tornare romanticamente all’antica concezione del Caffè come luogo di sospensione nel fluire quotidiano, luogo di conversazioni e “ciacole” .
Nasce così la cena degli sconosciuti che non è rivolta ai single in cerca di anima gemella, ma è aperta a tutte le persone che hanno voglia di socializzare, di conoscere persone “nuove”, di trovare spunti per nuove relazioni di amicizia, di lavoro, di sport e , perchè no, anche affettive.